Isabella – John Everett Millais

Isabella   John Everett Millais

La prima foto, scritta da Milles dopo essersi unita alla “Fratellanza preraffaellita”, è “Isabella”. Qui le iniziali di “Fratellanza” – RKV – Milles “ritagliano” sulla gamba della sedia su cui Isabella si siede, e ancora una volta le mettono davanti alla sua firma.

È vero, al tempo in cui la tela fu mostrata in una mostra alla Royal Academy of Arts, queste iniziali non dicevano ancora nulla al pubblico. La trama per il film Milles prese in prestito dal romanzo dello scrittore italiano XIV secolo Giovanni Boccaccio, raccontato più tardi da John Keats nel poema “Isabella, o il vaso con basilico”. Questa è la storia di una giovane donna di nome Isabella che si innamorò di una dipendente assunta dai suoi fratelli.

Dopo aver appreso questo, i fratelli lo hanno ucciso.

L’artista ha rappresentato il momento in cui uno dei fratelli oscuri di Isabella prende a calci il suo cane. Nei personaggi nella foto, i contemporanei hanno riconosciuto gli amici e i conoscenti di Milles di The Pre-Raphaelite Brotherhood, ma in generale la tela sembra piuttosto arcaica e ricorda più un’illustrazione di un manoscritto medievale.