Il vecchio canta, il giovane canta insieme – Jan Steen

Il vecchio canta, il giovane canta insieme   Jan Steen

Una delle “feste” più dignitose e rispettabili del Muro. Davanti a noi – apparentemente, una festa a casa. Per una sorpresa modesta, diverse generazioni di una famiglia di ricchi borghesi si radunarono.

L’uomo sullo sfondo, che dà al ragazzo una pipa per il fumo, è, come probabilmente il lettore ha già intuito, lo stesso Jan Sten. La pienezza di vita di Sten è sicuramente uno dei più brillanti pittori olandesi del 17 ° secolo, anche se non tutti i suoi dipinti sono perfetti dal punto di vista tecnico. A proposito del talento coloristico dell’artista, della cerchia più ampia dei suoi interessi, del suo inimitabile umorismo, è già stato detto abbastanza.

Ora vorremmo attirare l’attenzione del lettore su una caratteristica molto importante del “carattere creativo” di Wall, vale a dire, la sua bonaria accettazione della vita.

Anche moralizzante, il maestro non sa, non si preoccupa. Ognuno dei suoi personaggi scrive affettuosamente, con una sorta di prontezza interna per accarezzarlo sulla spalla e dire: “Bene, bene, strappato. Vai a casa”.

Stan non ostenta vizi, ma rimpianti, sospira, a volte ride di loro. Ma non si sente mai autorizzato a “eseguire o perdonare” qualcuno. E, prendendo vita in tutta la sua diversità, non digrigna i denti per il fatto che questa diversità non è sempre pulita, ma fuma la pipa e sorride ai suoi baffi.