Il seminatore – Vincent Van Gogh

Il seminatore   Vincent Van GoghSeminatore

Il dipinto “Il seminatore” è stato creato da Vincent Van Gogh nel 1888, un paio di anni prima della sua morte. L’immagine è piuttosto piccola. Al momento, la tela è conservata nei Paesi Bassi, in un museo dedicato all’opera dell’artista.

Van Gogh amava molto le persone, il lavoro umano. Questo è un argomento preferito nel suo lavoro. Nella maggior parte dei suoi paesaggi puoi vedere una persona impegnata in qualcosa.

Un esempio di tale immagine è il “Tulip Field”. Per l’intero modo creativo l’artista ha scritto diverse versioni del seminatore. Il lavoro di Millet ha ispirato la scrittura del primissimo artista.

Van Gogh non è solo ritratto del seminatore, questo personaggio ha un grande significato. Il seminatore simboleggia l’infinito.

Dietro il seminatore c’è un tramonto, il sole è molto grande, è come un nimbo per un eroe. C’è una certa somiglianza tra l’eroe e il sole, lui stesso è come un messaggero del sole, che scende i raggi del sole per dare luce al mondo. Non getta alla terra i semi, proprio come il corpo celeste semina il suo calore e la sua luce.

L’unica differenza è che i raggi del sole brillano e la mano di un uomo brilla. I semi, abbandonati dall’uomo, germogliano sulla terra, ecco come nasce una nuova vita, quindi gli viene attribuito l’infinito, che è rappresentato dall’eterna rinascita di tutta la vita in natura.

Un albero è cresciuto molto vicino allo spettatore, a causa del quale l’immagine sembra piatta. Il sole è troppo grande, occupa metà del cielo, che disegna da esso i colori gialli. Van Gogh sembrava cambiare i colori del campo e del cielo in alcuni punti, il cielo brilla di luce dorata e il campo diventa viola.

L’artista ha dato uno sguardo speciale a questa trama.

Van Gogh dipinse molto rapidamente questa immagine, senza schizzi. Voleva davvero scrivere questa foto il più presto possibile, era commosso dal grande desiderio di rappresentare questa trama. Cominciò a creare un’immagine immediatamente dipinta sulla tela, senza schizzi.

Ogni tratto regolare ha dato a questa immagine sempre più colori e rivitalizzazione.