Guardia – David Teniers

Guardia   David Teniers

David Teniers il Giovane creò la Guardia nel 1642, quando “il nuovo governatore dei Paesi Bassi spagnoli, Francisco de Melo, sconfisse due volte le truppe francesi, il che gli permise di sottrarre il colpo ad Anversa per un breve periodo”. La battaglia raffigurata in background, forse, è una sorta di eco di questi eventi.

Sulla base di questi fatti storici, Klinge credeva che l’opera dell’Ermitage ne contenesse tre che esprimessero l’idea generale di potere militare, difesa del paese e del fiume Schelda. Insieme allo sfondo storico, l’artista fiammingo contribuisce con un inizio teatrale alla trama tradizionale di “Karaulni”.

Grazie alla ricchezza e alla ricchezza di colori vivaci, l’immagine di Teniers fa un’impressione festosa. Il proscenio è occupato da una lussuosa natura morta di armature cavalleresche, bandiere, attributi di musica militare e armi. Il posto centrale nella foto è assegnato al comandante della guardia in una tuta elegante in piedi in una posa spettacolare.

Questa figura collega i personaggi del secondo piano e allo stesso tempo dà all’occhio l’opportunità di penetrare nell’arco.

La tenda sospesa qui accentua ancora di più la nota teatrale. Sorge, rivelando una vista del paesaggio e uno spazio “scenico” extra. Il paesaggio panoramico comprende un episodio dell’assedio di una fortezza da parte di un distaccamento militare.

Quasi tutti gli autori sono unanimi nel valutare la “Guardia” dell’Ermitage, riconoscendo l’immagine di uno dei migliori tra i numerosi lavori di Teniers in questa storia.