Grotta Azzurra – Ivan Aivazovsky

Grotta Azzurra   Ivan Aivazovsky

Guardando questa foto, voglio trattenere il respiro – emana da essa un tale segreto, una sorta di incognita, un’aspettativa insolita… Una grotta formata nella roccia dai venti, dall’acqua e dal tempo, in cui sono visibili diversi ingressi alle grotte. Direttamente dal mare, l’inquisitore andò alla grotta sulla barca – o i pescatori o il loro interesse…

Un’altra barca è visibile sulla porta a destra, un uomo ha acceso una torcia e qualcosa esamina attentamente la grotta sul muro, forse alcune immagini antiche. Nelle profondità della grotta, un flusso di luce solare splendente brillava attraverso un buco nella roccia, illuminava una parte della grotta e percorreva un percorso luminoso sulla superficie dell’acqua.

Con grande abilità, l’artista ha trasmesso la nervatura delle rocce, la trasparenza dell’acqua e le morbide transizioni dall’oscurità alla luce fioca e alle macchie solari luminose. La gamma di sfumature di blu, blu, viola rafforza la sensazione di mistero…