Glorificazione della croce – Adam Elsheimer

Glorificazione della croce   Adam Elsheimer

Il pittore e incisore tedesco del primo barocco Adam Elsheimer visse una breve vita, ma la sua esperienza nel risolvere compiti pittorici trovò sviluppo nelle opere di Rembrandt, influenzò l’arte di C. Lorrain, Fetti e altri maestri. Elsheimer studiò a Francoforte con F. Uffenbach, poi lavorò a Venezia e dal 1600 fino alla fine della sua vita visse a Roma.

Nel suo lavoro l’artista è stato influenzato dall’arte del Caravaggio. Elsheimer dipinse principalmente piccoli dipinti su rame. Erano paesaggi poetici con scene e personaggi antichi e biblici. La soluzione al problema della luce e dell’ombra ha occupato il maestro durante tutto il suo lavoro creativo.

Si rivolse agli effetti dell’illuminazione artificiale e all’immagine di complessi fenomeni atmosferici, il cielo stellato notturno con la luce della luna, il tramonto, riflesso nell’acqua.

La sua attenzione fu attratta dagli effetti di sottili gradazioni di luce, contrasti di colore. Altre opere famose: “Giove e Mercurio a Filemone e Bawkids”. Galleria d’arte, Dresda; “Paesaggio con il tempio di Vesta e Tivoli”. National Gallery, Praga; “Riposa sulla strada per l’Egitto”.

1609. Vecchia Pinacoteca, Monaco di Baviera; “Fuoco di Troia”. Circa. 1603.

Vecchia Pinacoteca, Monaco di Baviera.