Condimento Minerva – Lavinia Fontana

Condimento Minerva   Lavinia Fontana

Nata nella famiglia di un artista, Lavinia Fontana ha ricevuto lezioni di pittura da suo padre Prospero. Nelle sue opere sviluppa le tradizioni della scuola accademica bolognese ereditata da lui e spesso si rivolge ai personaggi della mitologia antica. Questa immagine mostra Minerva, identificata dai romani con Athena Pallada.

La dea della saggezza e la patrona dei guerrieri sono rappresentate nel loro abbigliamento. La sua armatura giace sul pavimento – un elmetto, uno scudo, una corazza; una lancia si trova all’uscita del balcone. Il candore del grazioso corpo dell’eroina è messo in risalto dai ricchi colori degli interni, in cui prevalgono i toni rosso e dorato.

La solennità che regna nella tela grazie alla presenza di munizioni, lussureggianti drappeggi e alla determinazione con cui Minerva indossa i vestiti, unita alla tenerezza del suo aspetto. Cupido, sollevando l’elmetto della dea, porta sulla tela un flusso leggero e giocoso, tipico degli accademici di pittura.