Cimitero tra cipressi – Vasily Polenov

Cimitero tra cipressi   Vasily Polenov

L’interesse di Polenov per il teatro fu risvegliato sotto l’influenza di S. Mamontov. L’attività teatrale di Mamontov si basava sull’idea di creare, con le sue stesse parole, il “nuovo mondo veramente bello”.

Questa creazione ha assunto la trasformazione della realtà in un certo mondo poetico convenzionale, costruito sugli ideali di eroismo e bellezza. Il pensiero molto “pedagogico” era vicino a Polenov, e si tuffò nell’opera teatrale, dopo aver progettato molte esibizioni di Mammut.

Soprattutto è riuscito a creare scenari per produzioni, trasformando favolosamente la realtà. Così, il suo disegno della fiaba di S. Mamontov “Scarlet Rose” di V. Vasnetsov è stato definito “brillante”. I principi del lavoro teatrale del maestro sono perfettamente illustrati da uno schizzo dello scenario per il 1 ° atto di Orfeo ed Euridice, scritto nell’Opera privata dal Cypress Cemetery di Gluck, una stilizzazione della natura secondo i canoni modernisti, che divenne presto la regola nell’arte teatrale.

Non meno interessante è il disegno dello scenario “Altare e pareti in stile gotico”, 1899 per l’opera di P. Ciajkovskij “Orlean Maiden”. Lo sviluppo logico di un tale atteggiamento di Polenov nei confronti del teatro fu la sua attività nell’organizzazione di teatri popolari, che raggiunse il culmine negli anni ’10.