Cavaliere, ragazza e morte – Hans Baldung

Cavaliere, ragazza e morte   Hans Baldung

Dai pittori tedeschi del XVI secolo, il più vicino al gigante Albrecht Dürer era la sua ricerca creativa, la somiglianza delle composizioni e la struttura del quadro sono opera di Hans Baldung Green e Hans von Kulmbach. Hans von Kulmbach era uno studente del suddetto artista veneziano, Jacopo de Barbari e, possibilmente, Dürer. Nell’immagine a più cifre del 1511

“Adorazione dei Magi” imita chiaramente Durer. Qui possiamo notare una nuova interpretazione secolare della trama religiosa, la disposizione libera delle figure. La stessa espressione dei sentimenti umani può essere trovata in una certa misura nelle immagini del “Cristo sofferente” che erano comuni in quel momento; uno di questi, situato sul portale occidentale della Cattedrale di Ulm, fu realizzato nel 1429 dall’allora giovane Hans Mulcher, i cui dipinti erano menzionati sopra.

Nel periodo successivo del suo lavoro, Mulcher divenne il primo scultore tedesco, nelle cui opere i tratti realistici vengono già espressi chiaramente. Ha creato negli anni 1456-1458. la statua della Madonna col Bambino in legno dipinto per l’altare della chiesa di Shterzing, nonostante i tradizionali dettagli gotici, porta nella sua immagine maestosa e calma un senso chiaramente tangibile della dignità umana. Le caratteristiche della novità in essa contenute diventano particolarmente vivide se confrontate con le statue anonime della Madonna che sono usuali per la metà e la seconda metà del secolo, la maggior parte delle quali ha un’eleganza gotica squisita e sofisticata acquisisce le caratteristiche di manierismo e intricata pretenziosità.

In “Madonna” Mulcher, come nei suoi dipinti, contiene una sfumatura di semplice e persino dura verità della vita. Sfortunatamente, non possiamo giudicare l’opera scultorea di Mulcher con sufficiente completezza e certezza, poiché era il capo e il capo di un grande laboratorio a Ulm, che ha realizzato molti altari scolpiti e belli in cui è difficile separare il lavoro dei suoi studenti e apprendisti dalle sue ricerche e scoperte.