Cappotto di pelliccia (Elena Fourman) – Peter Rubens

Cappotto di pelliccia (Elena Fourman)   Peter Rubens

Dipinto dell’artista fiammingo Peter Paul Rubens “Fur”. Le dimensioni dell’immagine sono 176 x 83 cm, legno, olio. Questo ritratto di Elena Favorment è anche noto come “Venere in pelliccia”.

Nel 1626 morì la prima moglie di Rubens, Isabella Brant, e nel 1630 la pittrice entrò in un secondo matrimonio con Helen Faurment, che da allora ha iniziato ad apparire in quasi tutte le foto di suo marito.

Degli oltre venti ritratti di questa donna, dipinti dallo stesso Rubens, il ritratto viennese di Pelliccia è particolarmente famoso. L’artista crea un raro per franchezza di sentimenti personali e accattivante pittura dell’immagine della nuda Helena con una pelliccia di velluto rifinita con pelliccia sulle sue spalle.

L’immagine di Helen Furment, una giovane fiamminga, con il suo corpo elastico, la pelle satinata, i capelli morbidi e soffici, gli occhi scintillanti – lussureggianti, fioriti, femminili – affascinanti, in questa foto è piena di speciale freschezza. Il corpo di Helena Furment che luccica in delicati colori perlati è ombreggiato dalla pelliccia scura e soffice di una pelliccia. L’artista sente sottilmente le sfumature delle vernici traslucide, le ombre delicate e rossastre, i tratti rosa, che si trasformano l’una nell’altra e si formano come una lega di smalto.