Bridge. Insediamento di Savvinskaya – Isaac Levitan

Bridge. Insediamento di Savvinskaya   Isaac Levitan

Silenzioso e calmo, coperto di calore e conforto: questa è l’immagine “Il ponte. Insediamento di Savvinskaya”, scritta da I. Levitan nel 1884. Con il suo pennello, l’inimitabile maestro della pittura di paesaggio ha trasformato ancora una volta uno schizzo semplice dei cortili del villaggio ordinario in un quadro incredibilmente lirico, pieno di sottile contenuto poetico.

Il personaggio principale della tela è un semplice ponte di legno che apre la strada al viaggiatore attraverso uno stretto ruscello. La giornata si è rivelata gloriosa – il sole splende brillantemente e cordialmente, penetrando delicatamente nell’aria con i suoi raggi, il giovane verde lussureggiante degli alberi che cresce oltre il ponte fruscia dolcemente.

Dietro, sullo sfondo del quadro, erano ospitate modeste case di villaggio. Ovunque c’è legna da ardere, in attesa del ritorno dei lavoratori edili. Perfezione nella semplicità – l’idea principale che l’artista porta attraverso tutto il suo lavoro, è stata confermata in questo meraviglioso lavoro.

La bellezza delle cose ordinarie che Levitan enfatizza attraverso l’uso di un colore incredibilmente armonioso nella tavolozza dei colori. Le ombre viola sul ponte, l’azzurro del cielo, le sfumature del verde e l’ocra trasmettono perfettamente il senso della serenità regnante del paesaggio e la spiritualità del maestro.

Per la natura dell’esecuzione dell’immagine, le parti inferiore e superiore differiscono in modo significativo. La metà inferiore con il “Bridge…” stesso è scritta con tratti energici e caratteristici, con una predominanza di una tavolozza di colori ricca e intensa.

Levitan era sempre interessato al tema della trasmissione del gioco del colore e della luce nell’acqua, quindi la parte inferiore della tela veniva ripetutamente affinata: l’artista cercava di mostrare perfettamente la riflettività dell’acqua, avendo ottenuto quasi un effetto fotografico. La metà superiore è più ariosa e soleggiata, luminosa e leggera. Allo stesso tempo, entrambe le parti del quadro si completano armoniosamente, dando ai cortili familiari un fascino particolare per ogni famiglia rurale.