Blue Mountains – Nicholas Roerich

Blue Mountains   Nicholas Roerich

Il dipinto “Blue Mountains” trasmette l’incomparabile paesaggio montano dell’Himalaya. Le nevi eterne scintillano sulle cime, le depressioni sono coperte da una leggera foschia, la cresta è segnata da una linea ondulata, oltre la quale le montagne si alzano di nuovo. Non li vediamo, ma sentiamo la loro vastità.

Al contrario, non sopprimono, poiché qui è facile e buono, ti senti come una particella dell’universo…

“Montagne, montagne! Quale magnetismo è nascosto in te! Quale simbolo di pace si trova in ogni vetta scintillante.

Le leggende più coraggiose nascono vicino alle montagne. Le parole più umane emanano su altezze innevate”, scrisse l’artista.

La seconda metà della vita di N. Roerich era strettamente associata all’Himalaya. Li scrive in diversi periodi dell’anno, in diversi momenti della giornata. “Dove altro puoi provare gioia come il Sole che sorge sull’Himalaya, quando l’azzurro è intenso rispetto agli zaffiri, quando i ghiacciai di lontani paesi brillano come pietre preziose incomparabili”, scrisse l’artista nei suoi diari di viaggio.

I dipinti della serie dell’Himalaya Nicholas Roerich hanno creato per molti anni, anche nelle condizioni sul campo della spedizione dell’Asia centrale, che ha dettato il loro piccolo formato e la tecnica della tempera. Sono una specie di pittoresche pagine di diario di viaggio, in cui i veri paesaggi himalayani si riempiono dell’esperienza spirituale dell’artista.