Bird Catchers – Francois Boucher

Bird Catchers   Francois Boucher

Paesaggio pastorale del pittore francese Francois Boucher “Cacciatori di uccelli”. Foto a dimensioni reali 274 x 300 cm, olio su tela. Gli esemplari più antichi della pastorale sono considerati gli idillio del poeta greco Teocrito, che visse nel III secolo a. C.

La tendenza pastorale, cioè il desiderio di opporsi alla vita rumorosa e vana delle grandi città a semplice e intima: la natura della vita dei pastori, sfonda, tuttavia, Teocrito è piuttosto debole; interpreta i suoi eroi come persone maleducate e non istruite, e la loro vita è piena di difficoltà e difficoltà.

La storia del sofista e filosofo greco Crisostomo appartiene al I secolo d. C. Sebbene in questa novella i personaggi non siano i pastori, ma i cacciatori, tuttavia, la tendenza pastorale è molto brillante. L’autore mostra che i poveri delle zone rurali non sono solo più felici, ma anche più generosi, più gentili con i vicini, dei ricchi della città che sono sepolti nel lusso. Influenzato dal racconto di Dion è stato scritto dalla famosa relazione amorosa del pastore Daphnis e Chloe, attribuita allo scrittore greco IV del IV secolo.