Beggars ‘Opera – William Hogarth

Beggars Opera   William Hogarth

Il dipinto raffigura una scena dell’omonimo, molto popolare commedia di John Gay, un famoso poeta e drammaturgo, la cui trama è stata ispirata da Swift. La gloria scandalosa dell’opera era associata all’apparente correlazione della banda dei ladri dal gioco con il governo britannico. I personaggi raffigurati hanno le caratteristiche dell’aspetto degli attori che hanno recitato nella commedia, lo scenario corrisponde anche alla realtà del palcoscenico.

La produzione è stata diretta contro il dominio dell’opera italiana nei teatri di Londra. Questa idea era anche vicina a Hogarth, noto per la sua Anglomania. La grande passione di Hogarth era il teatro. Fu il primo artista britannico a catturare scene di drammi shakespeariani su tela, iniziando con il dipinto “Falstaff Inspecting Recruits”, ca.

1728. L’artista era amico di un attore eccezionale della sua epoca, David Garrick, che fu catturato sulla tela nel ruolo di Riccardo III), e in seguito con sua moglie.

Hogarth fu molto colpito dall’opera teatrale di Hogarth “L’opera dei poveri” di John Gay, che divenne una sensazione nella stagione teatrale del 1728. Durante lo spettacolo, Hogarth fece schizzi fluenti e poi scrisse un bellissimo dipinto, The Beggar’s Opera. Invece delle solite incisioni, l’artista ne ha preparato diverse versioni per i clienti.