Baia Napoletana al chiaro di luna – Ivan Aivazovsky

Baia Napoletana al chiaro di luna   Ivan Aivazovsky

Essendo costantemente alla ricerca di ispirazione per la scrittura dei suoi dipinti, Aivazovsky si recava spesso nel Mar Nero. Di conseguenza, dopo questi viaggi apparvero dipinti famosi come il Monastero di San Giorgio, La tempesta sul Mar Nero e molti altri.

Un giorno, Aivazovsky decise di uscire dalla Russia e di partire per un viaggio attraverso l’Europa. Dei molti paesi che ha potuto visitare, l’artista ha privilegiato l’Italia. Secondo i critici d’arte, le opere “italiane” dell’autore sono sostanzialmente diverse dalla maggior parte delle sue opere.

Per provare questa differenza, ho deciso di familiarizzare con il lavoro di Aivazovsky, durante i suoi viaggi in Italia.

Nonostante la scarsa conoscenza della pittura, ho immediatamente notato quanto sia cambiato l’umore dell’artista in modo significativo. Apparentemente, la rivolta della natura meridionale ha fatto un’impressione così forte su Aivazovsky che ogni immagine di questo periodo è intrisa di sincera gioia e umore romantico dell’autore. Una delle opere più brillanti e straordinarie è il Golfo di Napoli al chiaro di luna.

Aivazovsky può essere definito un vero esperto di paesaggi lunari, cosa che questa immagine ci dimostra anche. La calma superficie del mare riflette in sé la luce della luna, facendosi strada attraverso il cielo scuro del Golfo di Napoli. L’artista ci invita a fare una passeggiata notturna lungo il sentiero lunare fino ai piedi del Vesuvio. Il vulcano è sullo sfondo della foto, all’inizio non ci ho nemmeno prestato attenzione.

Ma anche l’autore si è preso cura di questo: ha avvolto il paesaggio con una leggera foschia, accennando alla vicinanza del vulcano.

Di solito, nelle sue opere, Aivazovsky si immerge completamente nel mare, disegnando ogni sua goccia. Nel dipinto “Baia di Napoli al chiaro di luna”, ho notato con che attenzione l’artista si è avvicinato all’immagine della costa. Ogni dettaglio dell’immagine è elaborato dall’autore con particolare espressività.

Queste sono graziose liane che pendono da un enorme albero e dalla sua magnifica corona. E anche una luce fioca di luce in una grande casa buia, accuratamente illuminata dall’artista per coloro che non dormono in questo regno notturno.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 2,50 out of 5)