Agar nel deserto – Giovanni Battista Tiepolo

Agar nel deserto   Giovanni Battista Tiepolo

Agar è una schiava egiziana, la domestica di Sarah durante la sua assenza di figli, che divenne la concubina di suo marito Abramo e diede alla luce suo figlio Ismaele. Quando Isacco, figlio di Abramo di Sara, cominciò a crescere, Agar e Ismaele, su insistenza di Sara, furono cacciati dalla casa di Abramo. Agar andò a sud, si stabilì nel deserto arabo, dove Ismaele divenne l’antenato delle tribù arabe, soprannominato dagli israeliti e dagli agariani.

Come madre di Ismaele, tradizionalmente considerata la progenitrice degli arabi, Agar occupa un posto importante nella tradizione araba.