Adorazione dei Magi – Hieronymus Bosch

Adorazione dei Magi   Hieronymus Bosch

I. Bosch creò diversi trittici su temi biblici, uno di questi è “L’Adorazione dei Magi”. La parte principale del lavoro mostra la trama principale. La Vergine si trova di fronte alla casa e mostra il bambino.

Magi che fanno regali ai piedi di una donna. L’immagine mostra il momento del sacrificio, Abramo sacrificherà suo figlio. Tale evento simboleggia il sacrificio di Cristo, vale a dire la sua crocifissione.

Sul petto di un mago è raffigurata una scena dell’Antico Testamento. I contadini guardano questa scena, guardano da dietro l’angolo e si arrampicano persino sul tetto. L’artista ha raffigurato i Magi, in deroga alle regole generali adottate.

Prima di ciò, i Magi erano rappresentati solo come ebrei.

I contadini non sembrano così pacifici e armoniosi, si comportano persino con arroganza e sembrano miserabili con uomini saggi decenti. Si attira l’attenzione sulla persona in piedi sulla soglia. È vestito solo con una camicia e un impermeabile, sulla sua testa è una corona, e guarda speranzoso il bambino. Il suo viso trasuda gioia, mentre la maggior parte dei personaggi esprime animosità.

Sulla stoffa dell’abbigliamento di questo personaggio ci sono demoni, forse è lui stesso il diavolo, e la maggior parte degli altri è il suo seguito. Nella sua mano, quest’uomo tiene uno dei caschi dei Magi, che parla della sua superiorità e posizione di leader.

I disegni sugli abiti del re dalla pelle scura mostrano la sua appartenenza al paganesimo. Il cielo si trasforma in riflessi dorati, l’artista spesso usa questa tecnica nelle sue opere.

Una scena biblica sembrerebbe comprensibile, ma piccoli dettagli parlano del male, che è sparso ovunque. Immagini su abiti, pose insolite di personaggi, animali e regali formano una singola immagine con un profondo significato filosofico.

Gli animali simboleggiano gli ostacoli che attendono qualsiasi persona su un percorso difficile nella vita, la lotta contro di loro costituisce l’intera esistenza. Il pittore ha raffigurato molti personaggi e una distanza illimitata, mostrando la scala del mondo e la sua diversità. Tutte le immagini dell’immagine sono sfaccettate, non possono essere caratterizzate da alcune caratteristiche.