Acqua – Victor Borisov-Musatov

Acqua   Victor Borisov Musatov

L’opera di Viktor Borisov-Musatov si distingue tra le opere di altri artisti della fine del XIX – inizi del XX secolo a causa del tentativo di creare un mondo molto personale e intimo nei suoi dipinti. Le sue opere non descrivono l’epoca – raccontano la vita dell’artista, a volte ignorando completamente l’essere e gli elementi storici, sono pieni di malinconia e brama per il passato.

L’idea del dipinto “L’acqua” di Borisov-Musatov venne alla tenuta dei principi Prozorovsky-Golitsyn, dove riposò nell’estate del 1902. Una donna seduta è raffigurata vicino a un laghetto – questa è l’amata moglie dell’artista, una fragile figura in un mantello, in piedi accanto a lui – sua sorella. L’acqua riflette molto chiaramente le nuvole, come se fossero congelate nel cielo blu, le ombre degli stessi alberi fermi: l’intera tela è piena di un silenzio profondo e squillante, che fa sentire una persona la sua grandezza e insignificanza.

Il dipinto di Borisov-Musatov “The Pond” è stato molto colpito da critici, artisti e tutti i contemporanei del pittore con la sua poesia interiore, nascosta dietro le macchie di olio. Lavoro eccellente, sorprendenti colori di velluto, chiarezza del trasferimento del cielo, fogliame degli alberi, la superficie tranquilla dello stagno. La donna con l’abito blu – la moglie dell’artista – è il colore centrale e l’elemento compositivo dell’immagine: il succoso colore blu brillante del suo vestito determina la struttura del colore e l’umore dell’intera opera.